Genealogia dell’immagine cristiana
Data di pubblicazione: 2014
ISBN: 9788898811045
Formato: 170 x 240 mm
Pagine: 250
Prezzo: 25,00 euro

Storia e teoria delle arti

Genealogia dell’immagine cristiana
L’origine dell’arte occidentale vive nelle catacombe

D. Guastini (a cura di)
Nessuna delle grandi religioni ha intrattenuto con l’immagine un rapporto così stretto come quella cristiana, fede in un Dio trascendente e incarnato, eterno e storico, che, per questo e da subito si è posta come essenziale la domanda su come e dove vedere il «Dio invisibile».
Eppure, i remoti iniziali passi della vita delle immagini cristiane, compiuti alla flebile luce delle catacombe e delle domus ecclesiae o annunciati negli scritti dei primi padri della Chiesa, non sono facili da decifrare. A lungo fraintesi come meri primordi di una tradizione solo dall’epoca bizantina in poi considerata davvero significativa, forse celano, invece, la vera essenza dell’immagine cristiana, quella che per secoli ha influenzato la tradizione iconografica occidentale e in un certo senso allunga ancora oggi la sua ombra sulla nostra civiltà dell’immagine.
Specialistici italiani e stranieri di diverse discipline, dalla storia del cristianesimo alla storia dell’arte, dalla teologia alla filosofia e all’estetica, sono chiamati in questo libro a rispondere, con un linguaggio accessibile e privo di accademismi, agli interrogativi intorno alle origini dell’immagine cristiana e ai suoi potenti riflessi nella storia della nostra cultura.
Introdotto da D. Guastini, professore di Poetica e retorica all’Università La Sapienza di Roma, il libro si articolerà in due grandi aree tematiche. Una estesa all’ambito dalla storia dell’arte e dall’estetica, contenente saggi di M. Andaloro, M. Bettetini, S. Bigham, P. Del Soldà, R. Diodato, M. Feyles, R.M. Jensen, E. Russo, E. Sidgwick, X. Vert. L’altra, estesa all’ambito della filosofia, della storia del cristianesimo e della teologia, contenente saggi di A. Ardovino, S. Bancalari, C. Bordino, L. Canetti, M. Casu, G. Filoramo, G. Fornari, G. Lettieri, A. Magris, A. Piras, C. Presezzi.
Back to Top