Il senso e la forma
Data di pubblicazione
ISBN: 9788895065847
Formato: 145 x 220 mm;
336 pagine
Prezzo: 19,50 euro

I libri di Omar

 
Semiotica e teoria dell’immagine
Introduzione di Omar Calabrese

Tarcisio Lancioni
Il libro propone uno sguardo orientato da un punto di vista semiotico sulle arti visive alla ricerca del senso della rappresentazione. Come scrive Omar Calabrese nell’Introduzione: «Questo libro potrebbe essere intitolato, con assoluta legittimità, Alle radici della semiotica dell’arte» poiché, ricostruendo il campo del pensiero formalista concernente le arti, non si limita a uno sguardo puramente storico ma propone un’importante riflessione teorica. Da un lato riattualizza alcuni principi, problemi e strumenti elaborati e discussi in ambito formalista, dall’altra riesce a porsi come contributo per un ripensamento complessivo della semiotica.
Una semiotica entro cui la focalizzazione sulla capacità che le immagini hanno di strutturare il senso potrebbe acquisire un ruolo centrale e decisivo, ed entro cui lo studio delle diverse forme di espressione visiva potrebbe aprire nuovi significativi sviluppi alla riflessione sul senso delle immagini.
Il libro è diviso in un prologo su semiotica e arti visive, in una prima parte sulla teoria dell’arte, una seconda parte sulla teoria formale dell’arte e una terza parte su le semiotiche e le arti visive.
Tarcisio Lancioni insegna Semiotica dell’immagine e Semiotica della cultura presso l’Università di Siena, dove dirige anche il Centro di semiotica e teoria dell’immagine “Omar Calabrese”. È direttore della rivista «Carte semiotiche».
Tra le sue pubblicazioni recenti: Immagini narrate. Semiotica figurativa e testo letterario (Mondadori, 2009); Jan Van Eyck e gli “Arnolfini”, o le avventure della pertinenza, in Ceriani e Landowsky, Impertinenze (Et al, 2010); La natura di un burattino, in Fabbri e Pezzini, Pinocchio. Nuove avventure tra segni e linguaggi (Mimesis, 2012); The Lawless. Passioni e azione collettiva e Tra passione e narrazione, in Del Marco e Pezzini, Passioni collettive. Cultura politica e società (Nuova Cultura, 2012).
Back to Top