La Bellezza amara
Data di pubblicazione: 2010
ISBN: 9788895065564
Formato: 160 x 240 mm
Pagine: 264 con fotografie e documenti
Prezzo: 26,00 euro

Saggi di Oggi, del teatro

 
La bellezza amara
Arte e vita di Leo de Berardinis

Gianni Manzella
Torna, completamente rinnovato, quello che al suo primo apparire (nel 1993) fu definito «il libro più bello sul teatro, degli ultimi vent’anni». Più Leo de Berardinis è stato per quarant’anni uno dei protagonisti assoluti della ricerca teatrale italiana e della lotta per il suo rinnovamento. Attore e autore, maestro riconosciuto per più di una generazione, amato da molti quanto circondato a lungo dalla diffidenza dell’establishment, all’epoca del sodalizio artistico con Perla Peragallo, quando calava Shakespeare dentro la sceneggiata napoletana. Scritto nello stile evocativo di un romanzo-saggio che attraversa l’intero zodiaco di una straordinaria vita d’artista, La bellezza amara è anche una storia della nostra vita culturale nella seconda metà del Novecento e una lucida riflessione sul senso dell’arte nella società contemporanea.
Gianni Manzella è scrittore, saggista, studioso indisciplinato di teatro. Ha scritto e curato libri dedicati alla scena contemporanea, inventato rassegne, diretto film televisivi. Scrive da molti anni sulle pagine culturali del quotidiano «Il manifesto» e del suo supplemento «Alias», e collabora con numerosi periodici. Ha fondato e dirige la rivista di cultura e politica delle arti sceniche «Art’o».
Back to Top